Top

Descrizione:
Nel mese di maggio 2018 sono riprese le indagini nell’isolato 4-6 del sito archeologico di Paestum. Nell’ambito di un accordo di cooperazione tra il Parco Archeologico di Paestum, l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” e il Centro Interdipatimentale di Servizi di Archeologia (CISA), le analisi si sono concentrate nell’area delle abitazioni private e del complesso termale che compongono l’isolato, localizzato nella parte sud-occidentale del sito. Le acquisizioni da APR (Aereomobili a pilotaggio remoto) con sensori RGB, termici e multispettrali sono state integrate da attività di rilievo fotogrammetrico terrestre. I prodotti digitali e i modelli tridimensionali elaborati hanno rappresentato il punto di partenza per restituire una pianta dettagliata di ciò che è ancora visibile sul terreno, integrata da una descrizione analitica delle strutture murarie esistenti. Le ortofoto estratte dalla replica digitale 3D saranno utilizzate come base per la schedatura stratigrafica delle murature, dei pavimenti e delle soglie sia degli ambienti privati che di quelli pubblici e termali. In più, attraverso l’analisi delle murature e delle tecniche costruttive, si è avviata l’implementazione di un’applicazione BIM (Building Information Modelling) per la gestione e la ricostruzione delle strutture abitative e termali.

Direzione scientifica: Prof. Fabrizio Pesando

Collaboratori: Angela Bosco (CISA), Laura Carpentiero (Dottoranda PON Unior, dipartimento DAAM), Andrea D’Andrea (Direttore Tecnico CISA), Eleonora Minucci (Dottoranda PON Unior, dipartimento DAAM), Rosario Valentini (CISA).

Obiettivi: Fornire una descrizione analitica e dettagliata dell’isolato 4-6 attraverso rilievi digitali terrestri e aerei, integrando la pianta generale dell’area in questione.

Bibliografia: Bosco et alii. 2019, Nuove indagini dell’isolato 4-6 di Paestum, Newsletter Cisa, Vol. 9 (c.d.s.)

Weblinks:
Indagini nell’isolato 4-6 del Parco Archeologico di Paestum

Credits: La ricerca è finanziata dall’ Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”. Parte delle attività rientrano nei progetti di due borse PON Ricerca e Innovazione 2014-2010 approvate dal MIUR per i “Dottorati innovativi a caratterizzazione industriale” (XXXIII ciclo) del Dipartimento Asia, Africa e Mediterraneo. Si ringraziano il Parco Archeologico di Paestum, il Direttore G. Zuchtriegel, il Dott. Gianni Avagliano (Parco Archeologico di Paestum), il CISA (Centro Interdipartimentale di Servizi di Archeologia) e Analist Group srl.

GIORNO 1

GIORNO 2